Ricordi d’estate…

I bambini della classe quinta della SCUOLA PRIMARIA DI BANCALI hanno dedicato i primi giorni di scuola a raccontarsi … quanta impazienza di scambiarsi i ricordi delle vacanze estive! … l’estate è la stagione dei giochi all’aria aperta, delle corse sulla spiaggia, dei bagni al tramonto e dei viaggi fuori porta … quanto da raccontare!!

Stamattina in classe si respira un clima sereno, Alberto appare particolarmente felice,; è impaziente di raccontare ai compagni del suo viaggio nella città delle costruzioni giganti. E’ stato un viaggio indimenticabile all’insegna della meraviglia e del divertimento. Arriva a scuola tenendo ben stretto in mano un sacchetto colorato impreziosito da un bel fiocchetto di raso blu: è la bomboniera, davvero molto originale, della sua cresima, dentro ci sono tanti mattoncini di costruzioni oltre a deliziosi dolciumi dai colori sgargianti e dal sapore buonissimo!!..

Anche quest’anno Lorenzo ha trascorso un paio di settimane in Toscana con i suoi adorati nonni materni, durante le lunghe passeggiate per i boschi si è soffermato a raccogliere ramoscelli e funghi giganteschi profumatissimi che ha portato con sé per condividere la sua meravigliosa esperienza con i compagni di scuola e con le insegnanti;
Anche Andrea vuole raccontare le sue giornate trascorse in campeggio e Chiara è davvero eccitata nel ricordare il suo viaggio in crociera.

Tutti hanno qualcosa da raccontare, si decide di realizzare un lapbook delle proprie vacanze estive.
Con l’insegnante di matematica e scienze e con il maestro Stefano, di lingua sarda, i bambini sono soliti costruire questo tipo di strumento di apprendimento così divertente e creativo. Nel corso degli anni scolastici precedenti ne hanno fatto di tutti i tipi, è davvero piacevole disegnare, ritagliare, scrivere e piegare … si procede con ordine e precisione avendo cura di rifinire tutti i dettagli, seguendo passo passo le indicazioni dell’insegnante fino a quando la cartelletta è completa di tutti i minibook.

Ora che i lapbook sono completi è il momento della condivisione. I bambini si scambiano i lavori, tutti si dimostrano interessati e curiosi, è un bel momento di crescita, il silenzio viene interrotto da chi non vuole rinunciare a complimentarsi con il compagno per il lavoro svolto; sicuramente un modo creativo e stimolante per imparare e per apprezzare le proprie capacità e quelle altrui.
Bravissimi bambini, ottimo lavoro!

Dopo aver imparato a realizzare barchette con la tecnica degli origami, il nostro Ale ne ha confezionato una GIGANTESCA! !!!!!!
Bravissimo!!!

Da Bancali maestra Manuela

Precedente 💖BENVENUTI E BENTORNATI BAMBINI E BAMBINE, GENITORI MAESTRE E OPERATRICI DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA DI CANIGA💖 Successivo Scienza che passione!

2 commenti su “Ricordi d’estate…

Lascia un commento