Uno squisito percorso pasquale in coding-continuità

Maestra Lucia illustra la cronaca movimentata e golosetta di questa attività del 27/03/2018:

:

I bambini della quinta classe primaria San Donato, alle ore 10/45 sono scesi alla scuola dell’infanzia, per prendere in “ consegna” i loro compagni e accompagnarli, salendo le scale della scuola, nella propria classe al secondo piano .

Ogni bambino” grande”, aveva per mano un compagno più ”piccolo”

All’ ingresso dell’aula, le insegnanti, sia dell’infanzia che della classe primaria, hanno accolto affettuosamente i bambini  in classe.

I banchi erano sistemati a ferro di cavallo con al centro dell’aula un percorso a forma quadrata… con dei simboli e degli oggetti sistemati adeguatamente dentro  dei quadrati piu’ piccoli.

 

I bambini più piccoli guardavano incuriositi il tutto.

Alcuni si chiedevano: –  Già,  che sara’ mai? –

Altri….- humm! forse ho capito! –

L’attivita’ di coding…era nell’aria. 

Inizia l’attività….

Nell’ entusiasmo più totale e nel silenzio più assoluto, si ascolta con interesse e curiosità  una storia raccontata da alcuni compagni più grandi, sul tema della Pasqua. Il coniglietto Pasqualino (personaggio principale della storia), nel distribuire le uova, si accorge che ne manca una!

 

– Ma dove sarà?-  si domanda…

– Devo assolutamente trovarla! – esclama

Ecco che  inizia la ricerca dell’ uovo mancante, facendo un percorso particolare…,un tragitto, costruito al centro della classe, non troppo “ facile”.

Il tragitto lo porta finalmente a trovare  l’uovo.

Ora, sulla base della storia e del tragitto costruito al centro della classe, ogni bambino inizia a fare il percorso, su indicazioni precise dell’insegnante.

-vai avanti, avanti ancora, gira a sinistra,ora avanti a destra, ancora avanti, avanti, avanti,ora, gira a destra, avanti, avanti…..trovato!

Voglio sottolineare che a ciascun bambino viene fatto eseguire il percorso con indicazioni diverse da quelle date al compagno precedente.

Il divertimento e’ stato esilarante.

 Terminati i percorsi, l’esperienza e’ stata trasferita graficamente  su dei fogli preparati precedentemente dai docenti della primaria, dove ciascuno ha riportato il percorso.

Infine ,con l’aiuto dei  compagni più grandi, i piccoli hanno colorato un uovo di Pasqua sbizzarrendosi in fantasia e creatività.

Dimenticavamo il premio:….meritatissimo.! tante ovette di cioccolato!

Alla prossima…

I bambini delle sez A/B infanzia e quinta primaria,con le rispettive insegnanti

Paola, Laura, Monica, Vittoria, Lucia,Maria,AnnaMaria, Colomba, Giuliana

.da quel  di San Donato con allegria e fantasia.

Precedente La moltiplicazione Sarda con le mani Successivo Libera legalità: c'eravamo anche noi!

Lascia un commento