Una catena di … puzzle geometrici

Nell’ ultimo puzzle che vi ho proposto ( ricordate? si trattava di ricomporre un quadrato dopo che avevate costruito un rettangolo che avevate poi ritagliato in diversi pezzi) ho osservato diverse esitazioni.

So bene che non è così semplice. Pensate al Tangram. Ci giocate dalla classe prima e ancora per ricostruire il suo quadrato  i tentativi sono molti.

Va bene. Esercitiamoci un po’ di più.

Iniziamo con questa catena:-) dove i diversi puzzle che dovete assemblare sono collegati fra di loro

Ho disegnato due rettangoli (1 e 2), un triangolo (3) e un quadrato (4). Se non puoi stampare le immagini, puoi disegnarle nel tuo quaderno – rispettando le dimensioni delle figure presenti nel quadrettato sotto – seguire le diverse fasi e … giocare …

Al rientro a scuola riprenderemo l’attività in classe.

1^ fase:

Taglia il rettangolo lungo il suo bordo,

quindi dividilo in due pezzi, tagliando lungo la linea tratteggiata rossa, e forma con i due pezzi (accostandoli opportunamente fra loro) un rettangolo uguale al rettangolo 2.

2^ fase:

Taglia il rettangolo 2 lungo il suo bordo, quindi dividilo in due pezzi, tagliando lungo la linea tratteggiata,

e forma con i due pezzi (accostandoli opportunamente fra loro) un triangolo uguale al triangolo 3.

3^ fase:

Taglia il triangolo 3 lungo il suo bordo, quindi dividilo in tre pezzi, tagliando lungo le linee tratteggiate,

e forma con essi (accostandoli opportunamente tra loro) un quadrato uguale al quadrato 4.

Qualche altra domandina:

Il rettangolo 1 e quello che ottieni con i due pezzi con cui l’hai diviso hanno lo stesso numero di quadratini?

Anche senza controllare -ma ̬ bene comunque che tu lo faccia;-) Рpuoi anche rispondere affermativamente, in quanto entrambi sono formati dagli stessi due pezzi di foglio.

Poiché i pezzi sono gli stessi il risultato deve essere lo stesso, indipendentemente dal modo in cui sono accostati i pezzi fra loro.

Prova a riflettere su tutte le fasi e, ripeto, se non sei sicuro/a, conta i quadratini .

Tutto dedicato ai bambini e alle bambine della classe terza

Oggi, 29 aprile, aggiorno il post per caricare una breve galleria fotografica del lavoro .

Come ha detto Javier 13 bambini/e su 15 hanno risolto i diversi puzzle con sicurezza.

Bravi e Brave









da maestra Maria Giovanna

e

da quel di SD

Precedente GIOCHIAMO AL MINI VOLLEY! Successivo Lucy in the sky!

Lascia un commento