Qualcosa sul numero 4

Avevo letto questo libro qualche tempo fa e le proposte che vi erano contenute mi hanno offerto diversi spunti per questa attività che ho proposto in classe.

Questo mese, Aprile è il quarto mese dell’anno e il secondo mese della primavera.

Un’attività legata al numero 4 penso ci stia davvero bene 🙂

Viviamo in un mondo affollato di forme e di modelli. Se ci guardiamo intorno  possiamo vedere che la varietà sembra essere infinita e può sembrare impossibile ordinare le cose.

Ma, con un po’ di attenzione possiamo trovare somiglianze e differenze nelle cose che ci circondano, e possiamo scoprire che molte cose possono essere raccolte insieme in collezioni o in gruppi .

Consideriamo alcuni animali come i quadrupedi

Una bella illusione ottica scaricata dalla rete che fa al caso nostro

Ogni membro della famiglia dei gatti e ogni membro della famiglia dei cani ha qualcosa in comune con questi animali.

Tutti hanno quattro zampe  e, per questo motivo, vengono chiamati  quadrupedi, un’altra parola di origine latina, che significa  con quattro zampe.



Tutti i membri della famiglia del gatto e tutti i membri della famiglia dei cani sono anche membri di questa famiglia più grande dei quadrupedi.

E poi ci sono i quadrilateri

I matematici hanno dato il nome di quadrilatero a qualsiasi forma racchiusa tra quattro linee rette, e a questo gruppo appartengono una varietà infinita di forme.

Oppure possono anche essere molto più grandi.

In una notte chiara potresti aver guardato in alto verso il cielo e aver visto il Carro che è costituito dalle sette stelle più brillanti della costellazione dell’Orsa Maggiore. Viste dalla terra, le quattro stelle assomigliano a un quadrilatero con i lati lunghi molti milioni di chilometri.

Queste stelle si muovono in diverse direzioni per tutto il tempo (nell’immagine guarda la direzione delle frecce) e, anche se non possiamo vedere quel movimento dalla terra, la forma del quadrilatero cambia continuamente.

 I nipoti dei nipoti dei nipoti,…, dei bambini e delle bambine che verranno dopo di voi vedranno un modello diverso nel cielo notturno da quello che potremmo vedere adesso.

A questo punto siamo andati a curiosare in rete e abbiamo visto come nel corso del lungo tempo il Carro dell’Orsa Maggiore si sia modificato e che aspetto potrebbe assumere nel futuro

Ancora qualche foto sulle costellazioni, sempre scaricate dalla rete:

Continuiamo con i quadrilateri.

Oltre ad avere quattro lati, alcuni quadrilateri condividono altre caratteristiche. Alcune di queste le affronteremo in modo più esteso il prossimo anno. Per adesso osserviamo solo alcune proprietà.

Alcuni  quadrilateri appartengono al sottogruppo chiamato rettangoli.

Osserviamo che i lati opposti di tutti i rettangoli sono uguali, e questo puoi verificarlo con il tuo libro e il tuo quaderno, entrambi di forma rettangolare 

C’ è un altro gruppo di quadrilateri : i trapezi.

 Questo sottoinsieme è costituito da tutti i quadrilateri che hanno due dei loro quattro lati paralleli. Non importa quanto prolunghiamo queste linee parallele, esse seguono la stessa direzione .

Tutti i lati di un trapezio possono non essere uguali, ma due di essi devono essere paralleli.

I parallelogrammi formano un altro sottoinsieme di quadrilateri.

I loro lati opposti sono paralleli e uguali.

Alcuni rettangoli possono essere raccolti insieme in un altro gruppo o sottoinsieme speciale, quello dei QUADRATI, con quattro lati esattamente della stessa dimensione.

Il quadrato è un quadrilatero unico.

E’ un rettangolo ed è anche un parallelogramma perché i lati opposti sono paralleli.

A differenza di altri rettangoli e parallelogrammi, i quadrati hanno sempre la stessa forma:

Già, diamanti:-))

Più su abbiamo chiamato il quadrato un quadrilatero unico.

E’ davvero così:

il quadrato è sia un quadrilatero, sia un parallelogramma, sia un rettangolo, sia un rombo.

Quest’attività continua con la parte dedicata alle costruzioni geometriche di alcuni quadrilateri.

La classe terza con i bambini, le bambine e la maestra Maria Giovanna

da quel di SD

Precedente Laboratorio "Civiltà Nuragica" Successivo Costruire quadrilateri: il quadrato

Lascia un commento