Crea sito

CONTINUITÀ… Alla scuola Primaria di BANCALI

Per accogliere i bambini che il prossimo anno faranno il loro ingresso in classe prima, gli insegnanti della classe quinta della scuola Primaria di Bancali, hanno pensato di organizzare una divertente rappresentazione a tema carnevalesco.

Gli alunni, dopo essere stati divisi in gruppi e avere scritto storie nate dalla loro inesauribile creatività e straordinaria fantasia, si sono improvvisati attori per un giorno, impegnandosi assiduamente per regalare ai piccoli ospiti una giornata all’insegna dell’ospitalità e dell’allegria.

Per una settimana le prove per lo spettacolo sono state continue: protagonista è Arlecchino. Una notte non riesce a dormire, la voglia di mangiare le frittelle che la sua mamma ha preparato per la festa in maschera dell’indomani, lo tormenta. Così in gran silenzio, si alza e ne mangia l’ intero vassoio. Ma l’indomani dovrà fare i conti con la sua mamma che, intuendo l’autore di quel furto, lo insegue con la scopa per dargliene di santa ragione.

Finalmente il giorno tanto atteso è giunto, sono le 11,00 di mercoledì 12 febbraio, le insegnanti della scuola dell’infanzia di Bancali e i piccoli ospiti sono arrivati. La palestra è addobbata a festa, si comincia! 

Tutti sono felici di essere qui e i piccoli grandi attori sono davvero disinvolti. Portano un buffo cappello realizzato con cartoncino dai colori sgargianti e con dei simpatici campanelli , e dopo un meritato applauso finale da parte del pubblico entusiasta, un lungo trenino festante inizia a ballare sulle note di disco samba.

E’ proprio una bella festa!!

In classe i laboratori allestiti per l’occasione sono pronti, i bambini della classe quinta accompagnano  i piccolini dell’infanzia nella realizzazione dei cappelli da loro indossati. C’è da ritagliare, punteggiare, incollare. In poco tempo tutti indossano con vero orgoglio coloratissimi e buffi cappelli.

dav

Una mattinata da ricordare in attesa del prossimo incontro.

da Bancali maestra Manuela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *