Caro AUTUNNO!

Quest’anno l’autunno è arrivato in punta di piedi, silenzioso, un po’ in ritardo … le giornate calde ci hanno accompagnato fino a qualche giorno fa e i colori vivaci dell’estate hanno lasciato il posto a quelli più tenui tipici di questa stagione:  il giardino della SCUOLA PRIMARIA DI BANCALI ha cambiato il suo vestito e i BAMBINI DELLA CLASSE QUARTA insieme alla loro insegnante, in questi giorni, si sono dedicati ad osservarlo.  Il grande albero dalla chioma verde, che offre un fresco riparo dai primi raggi del sole d’aprile, mostra i rami spogli a metà.

Le foglie stanno già cambiando colore, alcune se ne stanno ancora sospese, altre svolazzano sospinte dal vento e giacciono a terra calpestate già decine di volte; Mario si diverte a sentirne lo scricchiolio mentre Clara si è già accorta che anche il pero ha cambiato qualcosa nel suo aspetto: tra le foglioline sottili ci sono piccole perine ancora non troppo mature.   

Il grande albero del vicino, in questo periodo, è ancora più maestoso; spuntano macchie di arancione che lo fanno sembrare vestito a festa: i cachi, dalla polpa dolcissima e gustosa, sono già maturi, sui rami se ne scorgono diversi, ci ricordano le palline di un albero di Natale. Mentre il nespolo si riveste solo delle lunghe foglie, Gian Mario osserva che questo non è il periodo giusto per raccogliere i suoi frutti.

Massimiliano richiama l’attenzione di tutti, invitando a guardare in alto: uno stormo grandissimo di uccelli migratori compie voli acrobatici e compone nel cielo disegni meravigliosi.

La campagna offre i suoi nuovi frutti, nell’oliveto accanto alla scuola le reti sono ancora piegate sotto gli alberi; la raccolta  delle olive non tarderà.

Anche Giorgia questa mattina ha qualcosa da mostrare. In  un sacchetto di carta da pane ha messo alcuni ricci di castagne. Racconta  del suo meraviglioso fine settimana in famiglia a passeggiare nel bosco e di quante castagne ha raccolto.  Tutti osservano incuriositi.

Ed ecco che anche maestra Manuela quest’oggi ha portato una grande busta che contiene qualcosa di molto gustoso: arance, mele, uva bianca, melagrane, pere, cachi mela, limoni e zucchero.

I bambini si dispongono attorno alla cattedra dove si trovano un grande tagliere di legno e tre grandi ciotole in vetro: Tutto è pronto per preparare  una macedonia di frutti autunnali da gustare tutti insieme!! Anche i compagni della quinta sono arrivati. BUON AUTUNNO a tutti!

Da Bancali maestra Manuela.

Precedente Antichi schemi di moltiplicazione Successivo 🦇🎃🦇🎃🦇Halloween!!!🦇🎃🦇🎃

Un commento su “Caro AUTUNNO!

Lascia un commento