Crea sito

Viaggio nello spazio e nel tempo!

Alla scuola primaria di Bancali continuano le iniziative che vedono i bambini protagonisti in attività coinvolgenti e formative in cui ognuno impara e si esprime attraverso la fantasia e la creatività.

I bambini della seconda A hanno intrapreso una gita scolastica virtuale davvero speciale… un “Viaggio nello spazio e nel tempo”… destinazione  “La Sardegna in miniatura” presso Tuili, dove è possibile ammirare  lo spettacolare parco dei dinosauri e l’incantevole planetario.

E’ martedì primo giugno, emozionatissimi e impazienti i bambini sono arrivati puntualissimi!… Anche gli insegnanti, Daniela, Donatella, Giorgio e Pina, la preziosa assistente, si rivelano particolarmente entusiasti di vivere questa nuova esperienza che rappresenterà un momento di inclusione, socialità e condivisione in un luogo conosciuto quale appunto il cortile della scuola.

Il pullmino è pronto ad attenderli, tutti sono già a bordo, Ilenia è alla guida, supportata da un secondo pilota attento ed esperto, fanno un giro intorno, salutano i genitori che divertiti li osservano fino a quando si fermano per parcheggiare questo mezzo così insolito.

E’ giunto il momento di mettersi al lavoro!… per questa giornata sono stati pensati tre laboratori assolutamente coinvolgenti: ogni bambino partecipa a quello che predilige.

Nello spazio in fondo, vicino alla ringhiera e al grande oleandro che in questa stagione è più fiorito che mai, c’è maestra Daniela che con il suo gruppo si dedica alla costruzione del sistema solare. Dopotutto, il desiderio di scoprire i segreti che il planetario della  “Sardegna in miniatura” avrebbe svelato, è davvero grande. E così armati di tempere e pennelli, sfere di polistirolo e tanto entusiasmo iniziano a realizzare quanto di più splendido ci possa essere: dopo aver collocato la stella più grande al centro di un pannello precedentemente dipinto di nero, procedono ad allineare i pianeti, sistemare la Terra con la sua amica Luna, individuare le orbite e segnare una molteplicità di stelle.

Osservano con cura e attenzione le immagini fornite dall’insegnante, mischiano e diluiscono il colore se risulta troppo denso … Il risultato finale è davvero sensazionale!

Con maestra Donatella si fa un salto nell’era dei dinosauri, c’è gran movimento intorno a lei, chi taglia fogli enormi di cartone, chi dipinge, chi disegna e poi punteggia sagome realizzate a mano libera o con gli stencil per poi incastrarle e costruire piccoli dinosauri.

Ma ciò che attira particolarmente l’attenzione di tutti sono delle grandi sagome di questi lontani rettili che maestra Dona ha sapientemente sistemato dove la pavimentazione del cortile cede il posto ad una grande aiuola in cui dalla ghiaia spunta qualche timido filo d’erba. Sospeso ai rami di un albero vola persino uno pterodattilo che con le sue maestose ali sorvola lo spazio circostante. Una volta colorati assumono sembianze verosimili per la gioia e lo stupore di tutti.

Il laboratorio “Fossili e orme” è coordinato da maestro Giorgio. Si tratta di un vero e proprio laboratorio paleontologico in cui si creano i fossili utilizzando stampini e das. L’uso degli stencil consente di realizzare le orme di questi animali prestorici, il tutto accompagnato dall’osservazione di fossili autentici che il maestro ha recuperato per l’occasione.

La pasta di das è facilmente modellabile e si presta perfettamente per questo tipo di lavoro: i calchi da utilizzare sono svariati: impronte, conchiglie e gusci, scheletri.  Si mettono al sole e con un po’ di pazienza si aspetta che asciughino. La soddisfazione nei volti dei bambini è grande.

Una gustosa pizza, che gli insegnanti hanno fatto recapitare direttamente a domicilio, ha dato la giusta energia a tutti per affrontare questa giornata intensa e impegnativa ma assolutamente indimenticabile.  

Stanchi ma felici si ritorna a casa, consapevoli che sono le persone che rendono speciale una giornata e che basta un po’ di fantasia per vivere esperienze oltre il tempo e lo spazio perché rappresenta il biglietto aereo con il quale poter decollare per raggiungere ogni meta.

Da Bancali maestra Manuela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *