Piccolo Festival “Saper leggere il libro del mondo”

Nasce il Piccolo Festival letterario Saper leggere il libro del mondo, che prende in prestito una frase di Fabrizio De André che ben si sposa con ciò che rappresenta la scuola di San Donato.
Gli eventi del festival, inseriti nel programma nazionale “Il Maggio dei libri”, sono 25, ma siccome vige la regola del “work in progress” ogni tanto se ne aggiunge uno: ci sono lettori che si candidano per fare letture extra, colleghe che condividono nuove idee, genitori che si propongono. Insomma: la regola è quella di rispettare il programma ma aggiornarlo di giorno in giorno, perché qua c’è spazio per tutti! Attualmente siamo a quota 25 eventi e 300 studenti coinvolti in tutti i plessi del nostro Istituto Comprensivo.

La locandina

Sono previste letture animate da parte di operatrici culturali, attrici, animatrici alla lettura sul tema delle emozioni, dell’avventura, della parità di genere e del bullismo. E ancora: una mamma costruirà un khamishibai – piccolo teatrino di legno – con il quale verranno lette nuove storie; gli alunni della primaria e della secondaria di primo grado leggeranno racconti e poesie di loro invenzione, altri suoneranno, altri ancora canteranno e balleranno sulle note dei Beatles. Due colleghe pazzerelle – che smessi i panni delle maestre diventano clown di corsia all’ospedale – faranno letture strampalate ovunque troveranno una porta aperta; una classe ospiterà un gruppo di adulti con disabilità che insegnerà ai bambini a costruire un silent book (libro senza parole); ci saranno laboratori di costruzione di libri con il metodo Munari e ispirati a Tullet, una maratona di lettura multilingue in cui genitori di diverse nazionalità leggeranno la stessa storia ognuno nella propria lingua, visite guidate in biblioteca, nonni che racconteranno storie del passato, l’incontro con la scrittrice di un libro per bambini sul bullismo, una docente universitaria irlandese che leggerà in inglese per i piccoli, la mostra itinerante delle illustrazioni di Leo Lionni e tante tantissime altre iniziative.

Che dire: buon Maggio dei Libri a tutti!

Da maestra Silvia Sanna, referente dell’evento per il nostro istituto San Donato centrale, è tutto.

Precedente Uniti per la pace Successivo La mongolfiera colorata

Lascia un commento