Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma!

Un giorno venne in classe Elena e parlò di ECOVITAMINE.. RICICLARE….RIUTILIZZARE   DIFFERENZIARE….per un mondo più pulito!

E ancora colori dei cassonetti… VERDE , BIANCO,  MARRONE….

Noi ascoltavamo un po’ persi, ma poi…. si iniziò a giocare…..”DIFFERENZIAMO CIO’ CHE C’E’ PER TERRA”!

E quindi scatola bianca, verde,marrone…..e se non suddividevamo bene, Elena ci faceva riflettere e riniziare da capo.

Così,in classe,abbiamo costruito i nostri cesti colorati per differenziare!

 

 Con il tempo abbiamo provato a riciclare carta,plastica e…che dite?

Belli i nostri vasi e soprammobili colorati?

Ed ora che abbiamo imparato andiamo ai cassonetti vicino alla scuola e svuotiamo le nostre scatole nel cassonetto giusto.

E visto che differenziare  e riciclare vuol dire avere  un mondo più pulito,abbiamo anche messo a dimora alcune piante nel nostro giardino!

  Ah! Il 25 maggio, ai giardini pubblici, grossa manifestazione con altre classi del comune che,come noi,hanno partecipato al progetto   â€œNULLA SI CREA, NULLA SI DISTRUGGE ,TUTTO SI TRASFORMA”!

Dalla classe 2^ A della scuola primaria Fabrizio De Andrè,da maestra Pinuccia e maestra Pina!

Articolo curato dalla maestra Tiziana Pippia 

da quel di FDA

 

Precedente La mummia Successivo Orientarsi in tempo per una buona strada...

Lascia un commento