Crea sito

Le figure poetiche parte terza

Come avete visto e soprattutto sentito, anche io ho voluto provare il software usato dalla maestra Maria Giovanna così non vi dimenticate la mia voce e se qualcosa non vi è chiara potete riascoltarmi tutte le volte che volete.

Non potrà mai comunque sostituire il nostro lavoro in classe, il vedere i vostri bei visi attenti o distratti, ascoltare i vostri interventi che a volte possono anche portarci un po’ lontano da quanto io mi ero prefissata, ma che di solito comunque permettono di costruire insieme le vostre conoscenze e soprattutto di crescere insieme.

Ritorniamo ora alle metafore.

Per costruirle dovete pensare ad un elemento, naturale o no, e paragonarlo a qualcos’altro, scrivere i vostri versi eliminando” come, sembra…” e costruire una nuova frase creando un’immagine particolare.

Ora vi propongo un esempio, poi continuate voi.

Similitudine

L’aria è trasparente come il cristallo

Metafora

Il cristallo trasparente del cielo.

Ecco l’elenco dell similitudini che potrete trasformare in in metafore:

La luna era come una signora d’argento del cielo.

I ragni costruiscono ragnatele che sembrano strade di seta.

Le gialle primule sono come piccoli soli sulla terra.

Ora provate invece ad associare a ciascuno degli elementi che vi propongo alla metafora che ritenete adatta.

Esempio : gli occhi pozzi di saggezza

Elementi

Il sole, la gru, la cameretta, la luna, la rugiada, la brina, la neve, le stelle, la risata, i capelli, gli occhi.

Metafore

Orecchini perlati per i fiori, sole di latte, mille fili di seta, petali bianchi del cielo, pozzi di saggezza,un’esplosione di allegria,, trampoliere di ferro, il mio nido, freddo ricamo dei prati, gioielli dorati del cielo, una palla di fuoco.

Buon lavoro miei prodi della quarta di S.D.

Un milione di baci dalla vostra maestra Tiziana.

Una risposta a “Le figure poetiche parte terza”

  1. Buongiorno maestra Tiziana, ho scritto delle frasi con tutti gli elementi e le metafore che ci hai dato a disposizione. Ti manderò le foto su WhatsApp così lo potrai vedere. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *