I dolci di nonna Luisa: il salame di cioccolato

L ‘articolo di maestra Manuela mi ha fatto tornare indietro nel tempo. Il ricordo di mia nonna Luisa non mi abbandona mai perché la ritrovo in ogni cosa che mi circonda. I ricordi diventano più nitidi quando sono in cucina e preparo qualche dolce. Ho ereditato il suo quaderno delle ricette scritte a mano e i ricettari del lievito con le parole del ritornello della pubblicità “Maria Rosa Maria Rosa ogni cosa sai far tu qui la vita è sempre rosa solo quando ci sei tu” .

Mi sistemava vicino a lei su uno sgabello di legno, mi allacciava il grembiule e mi metteva a impastare, versare, mescolare, dosare e sistemare diavoletti.. non si doveva sbagliare: mi diceva di non avere fretta, di seguire le dosi e l’ordine degli ingredienti, mi spiegava che girando troppo velocemente, l’albume montato a neve si smonta, che il burro fuso va messo prima delle uova perché il caldo le cuoce e che ogni miscuglio ha bisogno di equilibrio tra secco e liquido.- Bada bene, diceva, solo quando avrai fatto quel dolce tante volte da non aver bisogno di guardare la procedura potrai fare delle varianti-. Oggi col mio bagaglio di insegnante vedo in quei pomeriggi passati insieme a lei attività di manipolazione, educazione alimentare, pregrafismo, coding, creatività, problem solving, educazione alle emozioni, chimica, storia delle tradizioni e chi più ne ha più ne metta. Mia nonna aveva la quinta elementare.

Ecco a voi uno dei suoi cavalli di battaglia che non mancava mai nelle feste di compleanno: Il salame di cioccolato

La ricetta

200 gr di zucchero

2 uova intere

100 gr di cacao amaro

100 gr di burro

400 gr di biscotti secchi

Montare le uova con lo zucchero, aggiungere il cacao e il burro ammorbidito a pezzettini. Frantumare i biscotti e unirli a poco a poco al composto.

Avvolgere il tutto nella carta forno, pressare bene e dare la forma di un salame. Mettere in frigo per almeno tre ore.

Varianti

Aggiungere noci a piacere o scorza di limone o tutti e due.

Io adoro le spezie e mi piace grattugiare dello zenzero al posto del limone.

Si può fare con il cacao dolce.

Si può mettere il composto in uno stampo a forma di ciambella… non avrà più la forma di un salame ma è buona lo stesso 😉

Articolo a cura di

Stefania Nigra

Precedente Halloween nell'infanzia Successivo Scary skeleton

Lascia un commento