Faghimus poesia!

É giunto alla sua conclusione anche il progetto di lingua sarda rivolto, per il terzo anno consecutivo, ai bambini della classe quarta di BANCALI.

Anche quest’anno, il percorso intrapreso è stato di notevole efficacia; gli alunni sono stati coinvolti in attività di comprensione, manipolazione, produzione e interazione nella lingua, mostrando ogni volta grande interesse e curiosità, lasciandosi coinvolgere, mantenendo livelli di concentrazione e di attenzione molto alti.

Il tema principale affrontato nel corso di quest’anno è stato la Poesia.

La poesia è una delle principali caratteristiche della tradizione sarda, se pensiamo ai CANTADORES che si esprimevano sul palco e sui campi… così la poesia si legava alla vita dei sardi.

dav

Grazie al docente Stefano Ruiu, i bambini si sono appassionati alla lingua e si sono dedicati alla lettura di poesie e alla loro comprensione… ma non solo!

Si sono divertiti anche a giocare con le rime: dopo aver fornito notizie su sé stessi, supportati dall’ abilità del maestro, hanno inventato simpatiche e inedite poesie in LIMBA e in RIMA.

Eccone alcune!

da Bancali… maestra Manuela

Precedente La paura ha sempre un biscotto in tasca Successivo Facciamo yoga!!!

Lascia un commento