Faeddamus in limba … alla scuola primaria di Bancali!

Anche quest’anno, per i bambini della classe 4^ del plesso di Bancali, si rinnova l’appuntamento con il progetto di lingua sarda e con l’ insostituibile maestro Stefano Ruiu.

A partire dal mese di febbraio, i bambini potranno beneficiare di almeno 2 ore di lingua sarda alla settimana con l’insegnante di classe e il docente esterno.

Lo scopo del progetto è quello di considerare la lingua sarda come nuova possibilità comunicativa coinvolgendo i bambini in attività di comprensione, manipolazione e produzione. Si cimenteranno nella produzione orale di frasi e nell’esecuzione di consegne scritte attraverso attività individuali e di gruppo.

… aspettiamo SEMPRE con trepidazione e impazienza questo momento… tutto è pronto per iniziare …

dig

Il testo poetico  

di Stefano Ruiu e Manuela Loiacono

Sa poesia si podet definire comente cussu cumponimentu chi est fatu dae ” rigas” medas, est a narrere, dae sos chi si giamant: versos.

Su versu, tando, no est àteru si non chi sas paraulàs chi s’agatant in una riga de sa poesia.

Custos versos podent èssere ligados a pare dae sa rima, est a nàrrere,  cando sas ultimas duas paràulas finit cun su matessi sonu.

Duncas,su fatu de iscrìere duas paràulas chi faghent rima servit pro aunire sos versos a pare, ma finas, pro muntènnere su ritmu de sa poesia, de sa cantonedda, de su troboglialimba… e gai sighende.

Su nùmeru de versos de una poesia podet èssere diferente. Cando pius de unu versu s’aunit a su chi sighit si narat chi format un‘istrofa, difatis, s’istrofa est s’unione de pius versos.

S’istrofa si podet bidere cun fatzilidade cando s’abbaidat una poesia proite cando dae unu grupu de versos si lassat una riga bianca tando cheret nàrrere chi s’est cambiende istrofa.

Anche noi ci siamo cimentati nell’ inventare una bella filastrocca dedicata al Carnevale…  giocare con le rime è stato davvero divertente e coinvolgente!

Dalla classe quarta e da maestra Manuela Loiacono

da quel di Bancali

Precedente "Più sicuri sulla strada"!!! Successivo Facciamo matematica con maestra Annalisa!

Un commento su “Faeddamus in limba … alla scuola primaria di Bancali!

Lascia un commento