Crea sito

Come moltiplicavano gli antichi Egizi

Gli algoritmi che apprendiamo a scuola per eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni hanno una storia fatta di tentativi e di accorgimenti diversi, anche dovuti ad esigenze diverse (velocità, sicurezza, semplicità …).

Con maestra Tiziana avete già iniziato a conoscere la civiltà egizia.

Ci sta proprio bene allora andare a curiosare su come gli antichi Egizi eseguissero delle operazioni aritmetiche. Ci occuperemo della moltiplicazione.

Per eseguire la moltiplicazione, gli antichi Egizi non avevano bisogno delle tabelline.

Ahia, quanti gridolini eccitati sento viaggiare nella rete. 😂

A loro bastava saper moltiplicare e dividere per 2 e saper sommare.

Si conoscono due modi.

Il primo modo di moltiplicare è quello che prevede il dimezzamento (fare la metà) progressivo di uno dei due fattori (ignorando eventuali resti) e, parallelamente, la duplicazione (fare il doppio) dell’altro fattore.


32+512= 544

544 è il prodotto di 34 e 16 

Questo modo di eseguire la moltiplicazione è di origine antichissima e viene descritto nel “Papiro di Rhind’’

Per eseguire questa moltiplicazione

27 x 14

gli Egizi si comportavano in questo modo:

Quindi si individuano, nella colonna di sinistra, quei numeri che, sommati, danno il moltiplicando; in questo caso:

8+4+2


Dalla colonna di destra, si considerano i numeri indicati dalle frecce e si sommano:

54+108+216= 378

27 x 14= 378

Osservate questa semplice animazione con un’altra moltiplicazione, sempre con il secondo modo:

Esercitatevi con qualche moltiplicazione nel quaderno; al rientro a scuola riparleremo di questi vecchi procedimenti.

Così si può moltiplicare ignorando

la tavola pitagorica;

basta saper raddoppiare un numero

Converrete con me che questa tecnica ha un grande valore dal punto di vista storico, ma non è così agevole e veloce. La moltiplicazione che eseguiamo noi in colonna è sicuramente più veloce e pratica.

E lo studio delle tabelline (davvero, non sono ta-bruttine) è un automatismo che prende solo un po’ di tempo all’inizio, poi le ricorderete sempre, anche da grandi.

E con gli Antichi Egizi e le loro antiche tecniche

vi saluto (❁´◡`❁) e vi abbraccio , augurandomi che questo tempo di distacco forzato finisca presto¯\_(ツ)_/¯

maestra Maria Giovanna

2 Risposte a “Come moltiplicavano gli antichi Egizi”

  1. Maestra Maria Giovanna ho apprezzato molto il lavoro degli egizi e ho fatto le operazioni sul quaderno,un grande abbraccio ha tuutti😊è restate ha casa🏠

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *