Carnevale in volo

Ho riletto con molto piacere dei versi scritti tanto tempo fa da un collega carissimo, Nicola O., che aveva condiviso questa poesia nel vecchio blog.

Siamo già a Carnevale e queste fresche rime raccontano di incontri, di serpeggianti volteggi nell’aria, di tenerezze e di romantiche allegrie.

Ci sta. E non solo a Carnevale.

Per festeggiare questo incontro in volo – così ben indovinato, se ci pensiamo – in quell’occasione il pittore Paolo Banchetti aveva voluto creare questo bellissimo dipinto


E con questi due non nostalgici contributi aspettiamo l’allegria del Carnevale

da quel di SD

Precedente L’ inverno tra i colori e l’allegria del Carnevale Successivo Parola d'ordine: Namastè!

Lascia un commento