Il candeliere di Natale di Caniga

 I bambini esperti di candelieri hanno spiegato il disegno dello stemma del Candeliere dei fabbri: i due grifoni, animali mitologici metà leoni e metà uccelli a protezione del castello simbolo della città di Sassari.

Operando in piccoli gruppi i bambini hanno osservato lo stemma nei particolari: i colori, le immagini, le forme. Con la matita hanno tracciato due cerchi con l’aiuto di due contenitori rotondi: uno più grande esterno e uno più piccolo interno. Hanno poi copiato dall’originale il disegno a modo loro come lo sapevano fare: qualcuno lo ha riprodotto fedelmente, qualcun altro lo ha disegnato così come lo percepiva. Hanno seguito le istruzioni per i colori, utilizzando gli stessi dello stemma, scegliendo la tecnica dell’acquarello.

Infine tutti i disegni sono stati esposti sui tavoli.
Le maestre hanno costruito un tabellone con le fotografie di ognuno ed è iniziata la votazione: a turno ciascuno ha scelto un disegno, che non fosse il suo e con una x ha segnato la preferenza. Alla fine della votazione tutti insieme abbiamo contato le preferenze e i bambini hanno messo in evidenza chi aveva ricevuto più voti contando le x.

Il disegno che ha ricevuto più voti è stato scelto per la bandiera che accompagna i portatori nella Faradda.

 ♥ ♥ ♥ 

Deliziosi i piccoli e superba l’attività. Complimenti!

♥ ♥ ♥ 

I bambini di 5 anni della sezione C
Le maestre Nigra Stefania, Carla Moretti, Sandra Garroni, Giovanna Manca

Scuola dell’Infanzia

da quel di Caniga

Precedente NATALE, tutti a scuola per un giorno di festa! Successivo Il dono

Un commento su “Il candeliere di Natale di Caniga

Lascia un commento