Crea sito

Una renna a pois (puà :-)) ), da Ciro

Mamma Laura scive:

Come ogni anno a Natale prepariamo il nostro alberello, e come sempre, cerchiamo nelle scatole i nastri, le luci e gli addobbi colorati. Alcuni sono particolarmente importanti per noi, come l’improntina della mano di Ciro quando era piccolo piccolo…

Altri li prepariamo ogni anno per sostituire quelli rovinati o distrutti dal gatto .

Quest’anno Ciro ha pensato di imparare a cucire una renna con il pannolenci, e così abbiamo frugato nello scatolone giallo dove teniamo il materiale per i nostri lavoretti e tra i nostri scampoli di pannolenci rossi, verdi, marroni, gialli ce n’è uno beige con i pallini rossi!

Quale mai può essere quello che più di tutti è piaciuto a Ciro?

” Mamma, quello a pois! Facciamo la renna a pois, come la canzone della zebra, ti ricordì?”

E da lì ha cominciato a cantare   

E’ iniziato così!

Un pomeriggio con mamma e papà, qualche cianfrusaglia agazziana, emozioni a gogo, e …

( La prima premessa per lo sviluppo del bambino è la concentrazione. Il bambino che si concentra è immensamente felice, annotava Maria Montessori )

 

 il prezioso desiderio si è concretizzato:

 Che bello vedere gli occhi di un bimbo che splendono di vera gioia e di personale soddisfazione.

Che la Montessori avesse ragione?!!!

Bravo, Ciro!

da mamma Laura, papà Daniele e dal piccolo grande Ciro a tutti/e noi

classe terza, da quel di SD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *