Solleone a Sa Mandra

Oggi l’estate è arrivata!

E ci ha regalato una mattinata da 30°. Qualcuno ha anche sbuffato, lamentandosi per il gran caldo, ma è stato subito zittito: “Come, dopo questa primavera piovosa e incerta non vuoi apprezzare questa impennata di temperatura?”. Tutti e tutte abbiamo sorriso. Anche perché questa giornata soleggiata ci porterà a Sa Mandra, un’azienda agrituristica a pochi chilometri da Alghero.

Le classi prima, seconda e terza di SD hanno ricevuto questo splendido regalo  e lo hanno goduto fino in fondo. Tutto grazie ai fondi europei e alla Regione Sardegna.

Arrivati siamo stati accolti dalla gentilissima Maria Grazia che ci ha dirottati verso un grande prato con giochi, giochi e giochi.

Evvai. Chi ha tenuto più i piccoli?

E poi un altro momento, più intimo e forse per questo più prezioso.

Maria Grazia ci ha raccontato come è nata questa azienda. E conosciamo perciò la storia di Mario e di Rita che da Fonni si trasferiscono in questo posto, e dei loro figli, tra cui proprio Maria Grazia, la nostra ospite.

Qualche scorcio di questa incantevole azienda:

E un altro angolino dove scopriamo un presepe Sardo incantato senza il Bambinello

Intanto, il  tavolo alle spalle di Maria Grazia nasconde qualcosa. Sotto dei teli si intravvede un rigonfiamento. Cosa ci sarà?

E questo fa parte del gioco.

Una Mosca Cieca Sensoriale

Maria Grazia invita dei bambini e delle  bambine a scoprire alcuni alimenti servendosi solo dell’olfatto e del gusto. Bello!

Poi, finalmente, abbiamo potuto gustare queste leccornie. Pane, formaggi, miele, marmellata. Assaggiandoli si è sentito il profumo e il gusto di questa terra. Slurp.

E la mattinata continua.

maestra Maria Giovanna

da quel di SD

Precedente SALVIAMO IL PIANETA Successivo Buone vacanze

Lascia un commento