Pensa, Usa, Crea!

Anche quest’anno il settore Ambiente del Comune di Sassari ha proposto  delle attività di educazione ambientale per i giovani studenti della scuola secondaria di I grado, all’interno del Piano della Comunicazione di Igiene urbana e in collaborazione con l’ATI – Ambiente Italia Srl – Consorzio Formula Ambiente.

Già in passato abbiamo documentato in questo blog l’attenzione e la sensibilità che abbiamo nei confronti di temi quali: la corretta raccolta differenziata, il rispetto dell’ambiente, il littering. Potevamo dunque  non aderire a questa iniziativa? certo che no!

Ecco una breve documentazione del LABORATORI DI RICICLO CREATIVO AD USO QUOTIDIANO che ha interessato gli alunni della 1°A, 2°A, 2°B e 3°B della scuola media.

Il progetto “Pensa, crea, usa!” ha proposto momenti divertenti nei quali i ragazzi si sono avvicinati ai concetti di recupero e di riuso dei materiali, assimilando abitudini positive e sviluppando una coscienza civica attenta a prevenire gli sprechi.

Con l’uso di materiale riciclabile hanno creato simpatici ed utili oggetti, riflettendo al contempo su una corretta differenziazione dei rifiuti.

Un divano interamente realizzato con le bottiglie di plastica! Un’idea davvero originale!

Bravi ragazzi e grazie agli operatori del settore Ambiente del Comune di Sassari per le iniziative sempre originali e l’interesse per la diffusione di queste tematiche nelle scuole.

Dalla scuola media, Rita Defalchi.

 

Precedente Il nostro primo lapbook Successivo Iparamos su sardu

Lascia un commento