Il giardino in fiore

Il giardino della Scuola dell’infanzia di Caniga si è trasformato in un grande laboratorio scientifico. Il progetto è stato coordinato dalla maestra Caterina che ha trasmesso a tutti i bambini l’amore per le piante e la campagna.  Piccoli agronomi crescono: osservo e manipolo, scopro le differenze, verbalizzo l’esperienza, scopro i sensi e le emozioni, miglioro l’ambiente che mi circonda, mi prendo cura dell’ambiente e lo rispetto, collaboro e partecipo.

Mettiamo a dimora le piante che l’associazione San Domenico di Caniga ha messo a disposizione: piantiamo mirto, corbezzolo, alloro, agrifoglio, ginestra. Ci sono anche gli alberi: leccio e quercia.

La Coldiretti di Sassari ha portato l’insalata e il basilico: abbiamo fatto un mini orto che ha dato i suoi frutti… mammamia come sono cresciute in poco tempo.

Il 2 aprile l’associazione ANGSA Sassari ci ha invitato alla manifestazione per l’autismo in Piazza d’Italia, purtroppo, per motivi di organizzazione, non siamo potuti andare… le nostre maestre non si perdono d’animo e insieme ai genitori hanno deciso di celebrare la giornata in giardino piantando alberi e colorando la scuola di fiocchetti blu. Ogni bambino ha appeso un cartellino col suo nome in ogni pianta messa a dimora. Le piante cresceranno insieme a loro.

bellissima esperienza esempio di Comunità educante: la scuola, le famiglie, la borgata, la città, tutti insieme uniti con un unico obiettivo: formare bambini per far sì che diventino adulti consapevoli e cittadini attivi.

Da quel di Caniga Infanzia

Tutte le maestre, i collaboratori scolastici, i genitori, la Coldiretti di Sassari, l’Angsa Sassari, l’associazione San Domenico di Caniga ma soprattutto tutti i bambini e le bambine con il loro entusiasmo e la gioia di vivere.

Articolo a cura di Stefania Nigra

Precedente Gli asinelli - Sa Mandra Successivo La scuola si fa bella: costruiamo il libro "Alice e la felicità di un arcobaleno"

Lascia un commento