Crea sito

E ora un po’ di scienze…l’apparato circolatorio

Quest’anno in scienze stiamo esplorando il corpo umano e i suoi apparati. Dopo aver studiato l’apparato digerente, quello respiratorio e quello locomotore ora eravamo curiosi di scoprirne un altro molto importante:  l’apparato circolatorio. Su internet abbiamo visto il video che proponiamo anche a voi.

Ed ecco quello che abbiamo imparato.

Il cuore

ll cuore è un organo cavo costituito da due atrii nella parte superiore e due ventricoli nella parte inferiore. La parte destra del cuore è completamente separata dalla parte sinistra, mentre l’atrio destro e il ventricolo destro comunicano tra loro attraverso una valvola che è chiamata valvola mitralica, questo vale anche per l’atrio e il ventricolo sinistro. Il cuore è un muscolo formato dal tessuto muscolare cardiaco e si contrae in modo involontario e ritmico. Questa contrazione involontaria spinge il sangue dall’interno del cuore all’interno dei vasi sanguigni grazie a una frequenza di contrazioni chiamata ciclo cardiaco.

Il ciclo cardiaco è diviso nelle seguenti fasi:

  1. i ventricoli si contraggono e spingono il sangue nelle arterie;
  2. gli atri si dilatano e si riempiono di sangue;
  3. gli atri si contraggono e spingono il sangue nei ventricoli;
  4. in questo modo gli atri ritornano vuoti e il ciclo ricomincia.

I vasi sanguigni

Al cuore sono collegati tanti vasi sanguigni che permettono di trasportare il sangue in tutte le cellule del nostro corpo.

I vasi sanguigni si dividono in tre tipi:

  • le arterie;
  • le vene;
  • i capillari

Le arterie

L’ arteria trasporta il sangue dal cuore verso la periferia del corpo, è molto elastica e robusta e il sangue al suo interno ha un colore rosso vivo perché ricco di ossigeno.

Le vene

La vena trasporta il sangue dalla periferia al cuore. E’ più sottile dell’arteria e al suo interno ci sono valvole speciali che fanno scorrere il sangue in una sola direzione. Nella vena il sangue ha un colore più scuro perché carico di anidride carbonica.

I capillari

Il capillare è un vaso sanguigno sottilissimo e porta il sangue a ogni singola cellula del nostro corpo.

Circolazione sanguigna

Il movimento del sangue attraverso i vasi sanguigni è reso possibile dalle contrazioni ritmiche del cuore che prendono il nome di circolazione sanguigna. Il sangue compie due percorsi distinti all’interno del nostro corpo: la grande circolazione e la piccola circolazione.

La grande circolazione

La grande circolazione si ha tra il cuore e tutto il resto del corpo. In questo caso il sangue esce dal ventricolo sinistro ricco di ossigeno e attraverso l’aorta e le altre arterie porta ossigeno a tutte le cellule del nostro corpo. Le cellule grazie ai capillari prendono ossigeno e sostanze nutritive e cedono anidride carbonica e sostanze di scarto che tornano al cuore e precisamente nell’atrio destro grazie alle vene

La piccola circolazione

La piccola circolazione invece riguarda il cuore e i polmoni. Il sangue che è tornato al cuore carico di anidride carbonica, passa nel ventricolo destro e grazie all’arteria polmonare raggiunge  polmoni. Qui i polmoni attraverso la respirazione eliminano l’anidride carbonica e si ricaricano di ossigeno.

Il sangue ritorna quindi al cuore e precisamente all’atrio sinistro carico di ossigeno grazie alle vene polmonari.

Questo ciclo si ripete costantemente e permette il funzionamento di tutte le nostre cellule.

Il sangue

Il sangue è il liquido che scorre all’interno dei vasi sanguigni e che permette di trasportare sostanze nutritive e ossigeno per il funzionamento e il nutrimento delle nostre cellule e di trasportare anidride carbonica e sostanze di scarto che verranno poi eliminate dal nostro corpo.

Il sangue interviene anche nella difesa del nostro corpo da batteri e corpi estranei che possono causare infezioni e malattie.

Il sangue è formato da una parte liquida detta plasma e da una parte cellulare che comprende i globuli rossi i globuli bianche e le piastrine.

Il plasma

Il plasma che è la parte liquida del sangue è costituito soprattutto da acqua al cui interno sono disciolte molte sostanze.

All’interno del plasma si trova la parte cellulare del sangue.

Globuli rossi

I globuli rossi servono per trasportare sia l’ossigeno che l’anidride carbonica. I due gas sono legati a una molecola chiamata emoglobina che dà il colore rosso al sangue.

Il loro aspetto è simile a dei dischi schiacciati al centro.

Globuli bianchi

I globuli bianchi invece sono molto importanti per la difesa del nostro corpo. Servono per distruggere batteri e corpi estranei che possono introdursi nel nostro organismo. Hanno diverse forme e hanno una grande dimensione.

Le piastrine

Le piastrine agiscono quando si crea una ferita e servono per fermare la fuoriuscita del sangue, attivando il processo di coagulazione. Hanno origine da cellule speciali.

Il pop-up finale

Attività realizzata dai bambin* della classe quinta di SD guidati dalle insegnanti Gavinuccia Manca e Anna Caragliano.

Articolo realizzato dall’insegnante Tiziana Maria Roggero.

Una risposta a “E ora un po’ di scienze…l’apparato circolatorio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *